Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  |galleria VIDEO|galleria FOTO|archivio NOTIZIE|area DOWNLOAD|GISweb|LINK utili||CONTATTI
     
  La situazione generale
     
  L'area di intervento
     
  Perché agire
     
  Il corridoio ecologico
     
  Obiettivi e azioni
     
     
     
   
   
  Il progetto “Corridoi ecologici CMVV” si occupa di migliorare la funzionalità della connessione ambientale tra Pianura e Alpi a nord del rilievo del Campo dei Fiori attraverso la realizzazione di uno studio di fattibilità, di interventi di miglioramento ambientale e di azioni di divulgazione ambientale. Per quanto concerne l’Obiettivo 1 del bando, la prima azione è quella di individuare le aree naturali prioritarie del territorio considerato, con approfondimenti che riguardano sia la vegetazione che la fauna, e i corridoi di rospo comunecollegamento ecologico esistenti tra le aree stesse.

Una volta acquisite queste conoscenze verrà realizzato uno studio di fattibilità degli interventi necessari a contrastare il processo di frammentazione del territorio. Lo studio di fattibilità considererà le criticità puntiformi (restringimenti chiamati “varchi”) legate direttamente al superamento delle barriere causate dalla presenza di manufatti, ma anche le problematiche imputabili alla frammentazione degli habitat lungo i corridoi e all’interno delle aree di naturalità. Il passo successivo è quello di verificare la fattibilità politico-sociale e urbanistica degli interventi proposti nonché il regime delle proprietà interessate.

Questo percorso porterà alla redazione di una proposta di regolamentazione, condivisa con amministrazioni e “portatori di interessi”, utile ad assicurare la conservazione e il miglioramento dei corridoi individuati. A tal fine il progetto è supportato da un processo di partecipazione che coinvolge amministrazioni, associazione e portatori di interesse locali, nonché da una piano di comunicazione che prevede comunicati stampa, videoclip tematiche per servizi televisivi, una pubblicazione cartacea divulgativa e il presente sito web.

L’ Obiettivo 2 del bando prevede la realizzazione di opere concrete. Il progetto “Corridoio ecologico CMVV” contempla la realizzazione di un sottopasso per anfibi nei comuni di Cassano Valcuvia e Mesenzana laddove il periodico attraversamento della strada statale costringe ogni anno ad interventi di Gev e altri volontari per limitare la moria di molti animali (in massima parte rospi comuni e rane rosse).

Inoltre, si condurrà un intervento sperimentale di recupero di una radura in bosco all’interno del Sito di Importanza Comunitaria Monti della Valcuvia con lo scopo di verificare le metodologie, l’impegno economico e i risultati nel ripristino di un habitat di interesse comunitario come esempio di “buona pratica”.

La parte didattica e divulgativa del progetto viene affidata a due interventi. Con il primo si realizzerà un sentiero natura con punti informativi dedicati al riconoscimento delle specie arboree e arbustive autoctone, ovvero originarie del luogo. Infine, la creazione dell’“Osservatorio naturalistico multimediale” consisterà nell’allestimento di uno spazio pubblico volto alla sensibilizzazione di turisti, fruitori e classi scolastiche circa le tematiche relative alla rete ecologica e alla biodiversità. Si tratta di un vero e proprio centro visite di cui la Comunità Montana Valli del Verbano si doterà per incentivare la motivazione alla fruizione delle più importanti aree naturalistiche del proprio territorio.
 


redazione e realizzazione web: Marco Tessaro